Motivazioni e aspettative dei giovani medici che si approcciano alla Medicina Generale: i risultati dell’indagine online “Orgogliosamente MMG”

L’indagine online “Orgogliosamente MMG”, promossa e organizzata dalle Associazioni “Liberi Specializzandi – ALS – Fattore 2a” e “APRIRE – Assistenza PRimaria In REte – Salute e a km 0″ è stata rivolta, nel periodo dicembre 2019-febbraio 2020, a medici recentemente diplomati tramite il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale (CFSMG) o frequentanti o aspiranti, con lo scopo di studiare motivazioni, inclinazioni e aspettative dei medici che stanno entrando nella Medicina Generale (MG); ha esplorato quattro dimensioni: 1) La scelta della MG; 2) Il rapporto fra la MG e l’Università; 3) Il corso di formazione specifica in MG; 4) La professione del Medico di AP. Leggi tutto

Stati generali della medicina

E’ online la scheda informativa dedicata all’articolo“Medicina delle cure primarie, territorio, ospedale: una visione sistemica”, redatto da Fulvio Lonati  in collaborazione con l’associazione APRIREnetwork e pubblicato sulla rivista Brescia Medica, Notiziario dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Brescia.

Obiettivo dell’articolo è sollecitare una riflessione riguardo la crisi d’identità della figura del medico nei confronti delle cronicità, siano esse fattori di rischio, malattie, fragilità o disabilità.

In un sistema sanitario le cui risorse sono rivolte per più del 70% ad assistiti portatori di cronicità, la necessità e la sfida di oggi è quella di rimodernare il ruolo del curante come assistente-formatore-supervisore-consulente e sviluppare la collaborazione interprofessionale e intradisciplinare, in una visione di sanità pubblica e di comunità, per garantire una presa in carico socio-assistenziale integrata.

Stati generali della medicina

Book Cover: Stati generali della medicina

"Puntare ad un unico Ordine di tutti i professionisti della salute, accomunati dal principale e generale obiettivo della tutela della salute del singolo e della comunità."

E' con tale provocazione che si conclude il contributo di Fulvio Lonati nell'articolo "Medicina delle cure primarie, territorio, ospedale: una visione sistemica", pubblicato in collaborazione con l'associazione APRIREnetwork nell'ultima edizione del notiziario dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Brescia.

Il problema esplosivo della cronicità pone infatti la figura del medico in crisi d'identità, in quanto la progressiva specializzazione  lo rende non più medico della persona, ma super-specialista della propria ristretta area di competenza. Tuttavia, a fronte di un sistema sanitario le cui risorse sono rivolte per più del 70% ad assistiti portatori di cronicità, la necessità e la sfida di oggi è quella di rimodernare il ruolo del curante come assistente-formatore-supervisore-consulente che operi in un'ottica interprofessionale e intradisciplinare, in una visione di sanità pubblica e di comunità, favorendo l'empowerment della persona assistita quale attore principale nella gestione della propria condizione di salute, garantendo una presa in carico socio-assistenziale integrata.

La proposta temeraria di un unico Ordine di Professioni Sanitarie sottolinea quindi la necessità di una cooperazione solidaristica e autorevole tra tutti i professionisti della salute (medici, infermieri, farmacisti, assistenti sociali ecc..), quali nodi della rete territoriale per la tutela della salute del singolo e della collettività, a fronte di bisogni sempre più complessi correlati alla cronicità e alla fragilità.

Clicca qui per accedere all'articolo completo

 

Scarica l'intero notiziario dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Brescia, n°385

Di seguito, le sezioni del notiziario dedicate all'assistenza primaria e all'interazione interprofessionale a livello territoriale:

  • La crisi cronica della Medicina Generale - Erminio Tabaglio, Medico di Medicina Generale (pag. 49)
  • Lavorare insieme: la relazione tra medici e infermieri - Stefania Pace, Presidente del l’Ordine degli Infermieri di Brescia (pag.68)
  • I nuovi ruoli dei Farmacisti bresciani e l’evoluzione della Farmacia - Francesco Rastrelli, Presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Brescia (pag. 70)
  • Medici di Medicina Generale e Farmacisti territoriali: “un matrimonio che s’ha da fare” - Ovidio Brignoli, Medico di Medicina Generale (pag. 72).
Pubblicato:
Generi:
Tipologia:

ALS Fattore 2A: per supportare i giovani medici

Pubblichiamo una scheda informativa dedicata all’Associazione Liberi Specializzandi (ALS) – Fattore 2a. Nata nel 2017 da una community di scambio informazioni su un gruppo Facebook, l’Associazione ha lo scopo di offrire supporto e servizi e di dare voce ai giovani medici.
ALS – Fattore 2a focalizza le proprie attività sui percorsi di specializzazione e di formazione specifica dei medici di famiglia, informando, proponendo iniziative e gestendo un proprio sito web ed un gruppo facebook dedicato alla sola medicina generale.

APRIREe ALS – Fattore 2a intendono avviare una collaborazione, al fine di scambiarsi reciprocamente -e tra diverse professioni- idee, documenti, iniziative.

ALS Fattore 2a: per supportare i giovani medici

Book Cover: ALS Fattore 2a: per supportare i giovani medici
 

Obiettivi dell'Associazione:

  • Interloquire con le autorità al fine di far valere gli interessi dei giovani medici, tendenzialmente inascoltati finora
  • Informare con l’aiuto di professionisti dei diversi settori delle problematiche relative alla difficile condizione di chi giunge in un mondo professionale nuovo e sconosciuto
  • Informare con analisi e proiezioni su tutto ciò che c’è da sapere per affrontare i concorsi SSM e MMG
  • Stipulare convenzioni con corsi utili alla formazione dei giovani medici
Sezioni del sito dedicate alla formazione dei medici di famiglia:
Pubblicato:
Generi:
Tipologia: