COVID-19 Quadri clinici, monitoraggio telefonico e terapie territoriali

Book Cover: COVID-19 Quadri clinici, monitoraggio telefonico e terapie territoriali

Documento "COVID-19 ORA O MAI PIU' - Quadri clinici, monitoraggio clinico telefonico e possibilità terapeutiche territoriali":

  • prodotto da movimento "Campagna 2018 PHC Now or Never"
  • a partire dalle esigenze e dall’esperienza dei colleghi delle province lombarde impegnati dai primi giorni dell'emergenza COVID-19
  • sulla base delle poche evidenze disponibili e dei protocolli di gestione ospedaliera elaborati nei primi giorni dell'epidemia
  • al fine di fornire indicazioni per il monitoraggio e la gestione dei casi COVID-19 a domicilio
  • nei contesti in cui l’elevato stress a cui viene sottoposto l’intero sistema salute rende impossibile la gestione dei pazienti nei setting appropriati
  • da contestualizzare nei singoli territori
  • da aggiornare costantemente sulla base delle nuove evidenze scientifiche
  • da declinare nel proprio contesto lavorativo territoriale, previa autorizzazione delle singole Aziende locali.

Accedi al documento

Accedi alla scheda informativa del movimento "Campagna 2018 PHC Now or Never"

Pubblicato:
Generi:
Tipologia:

Carenza MMG e strategie per il superamento

Book Cover: Carenza MMG e strategie per il superamento

Analisi di scenario nazionale e regionale sulle carenze in medicina generale e strategie per il superamento della gobba pensionistica attraverso la revisione del rapporto ottimale per l’assistenza primaria.

L'analisi, tiene conto dei medici iscritti ed "attivi" nelle 20 graduatorie regionali studiate (2017 e 2018 ognuna), della distribuzione di borse di formazione negli ultimi 5 anni e dei pensionamenti in relazione al rapporto ottimale per l'assistenza primaria.

Porta alla luce tutti i fattori influenti sulla programmazione delle risorse umane in medicina generale fino al 2018 (scritto prima della Legge n. 12 del 11/02/2019, conversione DL 135/2018), con una proiezione a 15 anni, ovvero al 2032, del sistema così come oggi strutturato, riportando con uno sguardo di insieme il problema della sostenibilità del ricambio generazionale all'avvicinarsi della gobba pensionistica.

Autore: Claudio Cappelli

Documenti:

Excerpt:

Segnalato da: Claudio Cappelli - cappelliclaudio85@gmail.com

AIM – Ascoltare Interpretare per Migliorare

Book Cover: AIM – Ascoltare Interpretare per Migliorare

Progetto, promosso da Studio APS ed APRIRE, che:

  • ha inteso verificare, in organizzazioni di servizi alla persona di diversa tipologia e avvalendosi di una impostazione metodologica unitaria, l’ipotesi di ricerca: “nell’ambito dei servizi alla persona, l’ascolto attivo, riflessivo e collegiale di malati/famigliari/caregiver, se utilizzato in modo sufficientemente sistematico in un gruppo di operatori, induce evoluzioni organizzative e nella comunicazione/relazione capaci di incidere positivamente sulla qualità dei servizi svolti”;
  • ha coinvolto 8 enti socio-assistenziali-sanitari, pubblici e privati, delle provincie di Bologna, Brescia, Mantova e Udine​, che hanno individuato i Facilitatori per l'effettuazione delle interviste ad assistiti-famigliari e per la conduzione di 16 Gruppi di Ricerca, composti da operatori coinvolti nella gestione di specifici servizi/funzioni: equipe distrettuale, nucleo di RSA, CDI, ADI-SAD.

Documenti del progetto:

Governare l’Assistenza Primaria: manuale per operatori di Sanità Pubblica

Book Cover: Governare l'Assistenza Primaria: manuale per operatori di Sanità Pubblica

Manuale:

Nel manuale convivono due anime: l’anima universitaria, con capitoli  rigorosi e supportati da bibliografia autorevole e coerente e l’anima operativo-organizzativa, con capitoli pragmatici e indicazioni operative supportate, in mancanza di  adeguate prove di efficacia, dall’esperienza degli autori: diverse esperienze e diverse scuole con  convergenza verso contenuti forti e condivisi e  l’identificazione di quelli che potrebbero diventare argomenti di studio e di  ricerca della materia Assistenza Primaria.

Il Manuale è suddiviso in quattro parti.

  1. Cos’è l’Assistenza Primaria, quale è il  contesto epidemiologico odierno a fronte della transizione demografica in corso e con quali sono le figure professionali coinvolte: medici -di Medicina Generale, di Pediatria di Famiglia, di Continuità Assistenziali-, Infermieri, Ostetriche, Assistenti Sociali, Fisioterapisti, Psicologi…
  2. Come governare l’Assistenza Primaria e con quali strumenti: nei Distretti Socio-Sanitari in raccordo con i Comuni e le comunità locali, supportando la comunicazione e la formazione continua con dispositivi e meccanismi informativi che facciano sistema, nel rispetto delle norme dei diversi settori, Convenzioni Nazionali, Specialistica Ambulatoriale, Farmaceutica, Protesica, Integrativa.
  3. La presa in carico. La terza corposa sezione è dedicata alla sfidante area di lavoro che coinvolge appieno l’Assistenza Primaria: la presa in carico delle malattie croniche, siano esse ad elevata prevalenza,siano riferite a malati con bisogni assistenziali complessi o con necessità di approccio palliativo.
  4. Stili di vita. Infine, una traccia per portare le persone a divenire protagonisti attivi nella salvaguardia del proprio patrimonio di salute, attraverso percorsi personalizzati sostenuti dall’Assistenza Primaria, finalizzatati alla partecipazione attiva e competente nella gestione dei propri problemi di salute ma, ancor prima, all’adozione di stili di vita a valenza preventiva.

Editore: Bruno Mondadori – Pearson - Acquistabile tramite circuito librario nazionale e on line (€ 29)

Segnalato da Fulvio Lonati - fulvio.lonati@gmail.com

Manuale Medici Continuità Assistenziale

Book Cover: Manuale Medici Continuità Assistenziale

Strumento formativo finalizzato in modo mirato al miglioramento professionale dei Medici di Continuità Assistenziale; raccoglie indicazioni su come trattare le diverse problematiche lungo un percorso che, a partire dal quadro sintomatologico segnalato, consenta di giungere al corretto inquadramento diagnostico e al successivo approccio terapeutico.

Obiettivi: contribuire a rendere il Medico di Continuità Assistenziale un operatore sanitario che occupa uno spazio ben definito, riconosciuto, in possesso di una professionalità specifica, in collegamento con gli altri servizi/operatori

Pubblicazione realizzata dall'ASL di Brescia

Curatori: Lonati F, Zanetti L

Segnalato da Fulvio Lonati fulvio.lonati@gmail.com

 

Accedi al manuale

Pubblicato:
Generi:
Tipologia: