Master “Infermiere di Famiglia e di Comunità” di Pisa

Book Cover: Master "Infermiere di Famiglia e di Comunità" di Pisa

Master "Infermiere di Famiglia e di Comunità" di Pisa:

  • Obiettivi del corso: il Master fornisce competenze professionali distintive nel settore delle cure primarie. Al termine del Master, l'infermiere di famiglia e di comunità sarà in grado, in situazioni complesse, di progettare, negoziare, concretizzare e valutare in termini interprofessionali soluzioni a problemi non risolti, basandosi sulla ricerca e governando processi assistenziali clinici, organizzativi e formativi
  • Scadenza domanda di ammissione: presentazione domande ammissione dal 20/07/2020 al 20/11/2020
  • Data di inizio: 17/12/2020, durata annuale
  • Sbocchi occupazionali:
    -Servizio Sanitario Nazionale (cure primarie)
    -Ambulatori infermieristici e polispecialistici
    -Libera professione
    -Residenze sanitarie assistite
    -Ambulatori medici associati
    -Enti e associazioni in ambito sanitario e/o sociale
  • Requisiti di ammissione:
    • lauree magistrali in scienze infermieristiche e ostetriche,
    • lauree specialistiche in scienze infermieristiche e ostetriche,
    • lauree triennali in professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica
  • Costo 1800 euro:
    • prima rata 720 scadenza 02/12/2020
    • seconda rata 600 scadenza 15/01/2021
    • terza rata 480 scadenza 15/04/2021
  • Contatti: Dott.ssa Maria Francesca Monteleone, Direzione di Area Medica Via P. Savi, 10 - 56126 Pisa. Tel. 0502211839, Fax: 050221580, e-mail: master@med.unipi.it

Clicca qui per accedere alla scheda informativa online

Pubblicato:
Generi:

Master in “Case Management” di Bologna

Book Cover: Master in "Case Management" di Bologna

Master in "Case Management" di Bologna:

  • Promosso dall'Università di Bologna Alma Mater Studiorum
  • Obiettivi del corso: applicare il modello di case management o care management e primary nurse; prendere in carico con modalità integrata e appropriata pazienti complessi, affetti da multimorbidità e ad elevato rischio di frammentazione delle cure; monitorare gli accessi ed i ricoveri inappropriati; attivare le strategie di leadership proprie del case manager; coordinare e gestire l'assistenza infermieristica e collaborare alla realizzazione di percorsi clinico-assistenziali attraverso il coinvolgimento del team multiprofessionale e multidisciplinare
  • Direttore: Sergio D'Addato
  • Rivolto a infermieri
  • Criteri di selezione: l’ammissione al Master è subordinata al superamento della selezione per titoli
  • Costo 2500 euro:
    • prima rata 1500 euro;
    • seconda rata 1000 euro (da pagare entro il 29/01/2021)
  • Scadenza bando: 21/09/2020 (Scaduto)
  • Inizio e fine immatricolazione: dal 09/10/2020 al 21/10/2020
  • Periodo di svolgimento: dal 9.11.2020 al 30.09.2021
  • Segreteria didattica: Tutor Bui Virna, virna.bui@aosp.bo.it, telefono 051/2142636

Clicca qui per accedere alla scheda informativa online

 

Pubblicato:
Generi:

Master “Case management infermieristico” di Milano Bicocca

Book Cover: Master "Case management infermieristico" di Milano Bicocca

Master "Case management infermieristico" di Milano Bicocca:

  • Promosso dall'Università degli Studi Milano Bicocca
  • Direttore: Stefania Di Mauro
  • Obiettivi: in linea con le recenti indicazioni dell'Osservatorio nazionale delle professioni sanitarie, il corso si propone di sviluppare competenze per una presa in carico integrata, appropriata e sostenibile, di pazienti complessi, affetti da multi-morbidità e ad elevato rischio di frammentazione delle cure e di accessi e ricoveri inappropriati. La formazione sarà orientata a far accrescere capacità di gestione e coordinamento di interventi di assistenza integrata da esercitare, in collaborazione con altri professionisti, in contesti complessi e caratterizzati da costante innovazione, utilizzando modalità e strumenti tipici del case management
  • Rivolto a infermieri
  • Durata: novembre 2020 -  novembre 2021
  • Iscrizione entro il 12.10.2020
  • Organizzazione: il corso offrirà l'opportunità di apprendere attraverso lezioni frontali, esercitazioni, metodologie didattiche attive, e stage presso aziende sanitarie di rilievo nel territorio lombardo. Le lezioni frontali si svolgeranno in 3 giorni a settimana, per due settimane al
    mese, per un totale di 312 ore. Il Comitato Scientifico valuterà la possibilità di erogare una parte delle attività didattiche in modalità telematica, attraverso la piattaforma E-learning di Ateneo.
  • Stage: è previsto un tirocinio formativo di 300 ore in rilevanti strutture socio-sanitarie.
  • Costo di iscrizione: il Master ha un costo complessivo di 3.000,00 Euro da versare come segue:
    • Euro 100,00 alla presentazione della domanda di ammissione
    • Euro 1.400,00 all’atto dell’immatricolazione
    • Euro 1.500,00 entro il 28 febbraio 2021
  • Sbocchi occupazionali: la figura di Case Manager Infermieristico potrà lavorare in ambito ospedaliero o territoriale, in aziende sanitarie pubbliche o private, per la presa in carico e la gestione dei percorsi dei malati cronici, in un'ottica di efficacia ed efficienza. La presa in carico avverrà anche attraverso l’utilizzo delle più avanzate tecnologie in ambito di E-Health, telemedicina, ICT e HTA.
  • Per informazioni: mastercasemanagementinfermieristico@unimib.it

Clicca qui per accedere alla scheda informativa

Clicca qui per accedere a:

 

 

Pubblicato:
Generi:

Master I livello “Case management infermieristico” di Pavia

Book Cover: Master I livello "Case management infermieristico" di Pavia

Master "Case management infermieristico" di Pavia:

  • Promosso dall'Università degli Studi di Pavia, Dipartimento di Scienze Clinico-Chirurgiche, Diagnostiche, Pediatriche
  • Rivolta a infermieri
  • Pubblicazione Bando/presentazione domande: 10/11/2020
  • Per ulteriori informazioni, contattare la Segreteria organizzativa Master: SITRA – Policlinico San Matteo di Pavia, Dott.ssa Anna Campagna E: a.campagna@smatteo.pv.it, M: 335 5300271

Clicca qui per accedere alla scheda informativa online

Pubblicato:
Generi:

PROGETTO ENhANCE: Curriculum Europeo per l’Infermiere di Famiglia e di Comunità

Book Cover: PROGETTO ENhANCE: Curriculum Europeo per l’Infermiere di Famiglia e di Comunità

Il progetto ENhANCE mira a colmare la distanza esistente tra le attuali competenze degli infermieri e le competenze effettivamente richieste sia dalle istituzioni pubbliche, sia da chi offre servizi privati per l’applicazione di modelli sanitari innovativi centrati sull'assistenza di base.

PERCHÉ?

  • L’invecchiamento della popolazione dell’Unione Europea è un processo a lungo termine che pone grosse sfide sia a livello nazionale sia a livello Europeo.
  • Diversi documenti dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) identificano l’Infermiere di Famiglia e di Comunità (IFeC) come ruolo chiave nel nuovo modello sanitario centrato sull'assistenza di base.
  • Attualmente, non esiste un profilo professionale standardizzato per l'IFeC a livello europeo che tenga conto delle linee guida europee e dell’OMS.

OBIETTIVI

  • Incrementare il livello di specializzazione degli infermieri, inserendo abilità specifiche dell’IFeC nell’ambito dell’assistenza sanitaria di base.
  • Promuovere lo sviluppo del Curriculum europeo che faccia riferimento ad un profilo professionale dell’IFeC “standard” basato sulle indicazioni dell’OMS e delle politiche europee. ­
  • Rafforzare il passaggio dal vecchio modello dell’assistenza sanitaria di base a modelli più innovativi.
  • L’erogazione di un corso di formazione per insegnanti e lo sviluppo di linee guida e consigli metodologici su come effettivamente usare e adattare gli strumenti e le metodologie proposte dal progetto.
  • Lo sviluppo di uno strumento innovativo “open” ed online che supporti la condivisione di buone pratiche tra infermieri.
  • La progettazione di 3 Curricula nazionali per l’IFeC e l’implementazione di 3 corsi pilota (Finlandia, Grecia e Italia).
  • La definizione di raccomandazioni per datori di lavoro sia pubblici sia privati, relativamente alle misure più efficaci di investimento per l’IFeC.
  • La disseminazione dei risultati tra diversi stakeholder.

A CHI?

  • Infermieri
  • Assistiti e le loro famiglie
  • Organizzazioni sanitarie pubbliche e private
  • Docenti e tutor
  • Associazioni professionali
  • Enti erogatori di formazione

PARTNERSHIP

Il consorzio del progetto ENhANCE comprende 12 partner (+ un affiliato), da 6 diversi Paesi dell’Unione Europea (Italia, Grecia, Finlandia, Portogallo, Germania e Belgio) che includono soggetti erogatori di formazione specialistica nel settore infermieristico, organi competenti per la regolamentazione nella formazione dell’IFeC, Università, centri di ricerca, associazioni professionali e datori di lavoro pubblici e privati.

Volantino di ENhANCE

Prima versione del Curriculum europeo di ENhANCE Family and Community Nurse (FCN)

Pubblicato:
Generi: