Rapporto Osservasalute 2018

Book Cover: Rapporto Osservasalute 2018

Il Rapporto Osservasalute

  • attivato dal 2003,
  • curato dall'Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane - Istituto di Sanità Pubblica - Sezione di Igiene - Università Cattolica del Sacro Cuore,
  • fornisce annualmente indicatori che descrivono lo stato del Servizio Sanitario Nazionale dal lato della spesa, dell’organizzazione del sistema e della performance in termini di salute e prevenzione.

Capitoli del Rapporto 2018 elettivamente orientati all'Assistenza Primaria:

Video del Prof. Gianfranco Damiani su "Assistenza territoriale e invecchiamento della popolazione"

 

Vitamine e integratori in età pediatrica

Book Cover: Vitamine e integratori in età pediatrica

Consensus SIPPS – FIMP – SIMA

VIS - Vitamine integratori supplementi

Il Ministero della Salute definisce integratori e supplementi “prodotti alimentari destinati ad integrare la comune dieta e che costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali le vitamine e i minerali, o di altre sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico, in particolare, ma non in via esclusiva, aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre ed estratti di origine vegetale, sia monocomposti che pluricomposti, in forme predosate”.

Il documento affronta principalmente la trattazione delle principali vitamine e micronutrienti utilizzati comunemente dal Pediatra o acquistati dalle famiglie senza una chiara indicazione clinica.

Per ogni integratore e supplemento il Panel di esperti ha realizzato un aggiornamento puntuale sulle indicazioni cliniche per il loro utilizzo, i relativi dosaggi e gli eventuali effetti collaterali.

La finalità di tale Consensus è pertanto quella di guidare nella pratica clinica il Pediatra nell’utilizzo evidence-based di vitamine, integratori e supplementi.

Il Documento è pubblicato su Pediatria Preventiva & Sociale- Anno XII – Numero 3 / 2017 Supplemento 2 - pagine 195 - 358: clicca qui per accedervi.

Diete vegetariane – gravidanza – età evolutiva

Book Cover: Diete vegetariane - gravidanza - età evolutiva

Position paper SIPPS - FIMP - SIMA – SIMP

Diete vegetariane in gravidanza ed età evolutiva

 La Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS), insieme alla Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) ed alla Società Italiana di Medicina Perinatale (SIMP) ha deciso di approfondire il problema dell’adeguatezza delle diete vegetariane relativamente alla crescita ed allo sviluppo neurocognitivo dei bambini, nonché dei loro effetti come fattori di esposizione (sia di rischio che di prevenzione) per le patologie trasmissibili e non trasmissibili e per i disturbi della condotta alimentare, sulla base della ricerca e della valutazione delle evidenze scientifiche ad oggi disponibili, condotte secondo criteri metodologici validati.

Nel Position paper vengono quindi riportate, per ogni quesito, le raccomandazioni delle LG e tutte le altre pubblicazioni rilevanti.

Il Position paper è pubblicato su Pediatria Preventiva & Sociale - Anno XII – Numero 3 / 2017 Supplemento 2 - pagine 119 - 193: clicca qui per accedervi.

Governare l’Assistenza Primaria: manuale per operatori di Sanità Pubblica

Book Cover: Governare l'Assistenza Primaria: manuale per operatori di Sanità Pubblica

Manuale:

Nel manuale convivono due anime: l’anima universitaria, con capitoli  rigorosi e supportati da bibliografia autorevole e coerente e l’anima operativo-organizzativa, con capitoli pragmatici e indicazioni operative supportate, in mancanza di  adeguate prove di efficacia, dall’esperienza degli autori: diverse esperienze e diverse scuole con  convergenza verso contenuti forti e condivisi e  l’identificazione di quelli che potrebbero diventare argomenti di studio e di  ricerca della materia Assistenza Primaria.

Il Manuale è suddiviso in quattro parti.

  1. Cos’è l’Assistenza Primaria, quale è il  contesto epidemiologico odierno a fronte della transizione demografica in corso e con quali sono le figure professionali coinvolte: medici -di Medicina Generale, di Pediatria di Famiglia, di Continuità Assistenziali-, Infermieri, Ostetriche, Assistenti Sociali, Fisioterapisti, Psicologi…
  2. Come governare l’Assistenza Primaria e con quali strumenti: nei Distretti Socio-Sanitari in raccordo con i Comuni e le comunità locali, supportando la comunicazione e la formazione continua con dispositivi e meccanismi informativi che facciano sistema, nel rispetto delle norme dei diversi settori, Convenzioni Nazionali, Specialistica Ambulatoriale, Farmaceutica, Protesica, Integrativa.
  3. La presa in carico. La terza corposa sezione è dedicata alla sfidante area di lavoro che coinvolge appieno l’Assistenza Primaria: la presa in carico delle malattie croniche, siano esse ad elevata prevalenza,siano riferite a malati con bisogni assistenziali complessi o con necessità di approccio palliativo.
  4. Stili di vita. Infine, una traccia per portare le persone a divenire protagonisti attivi nella salvaguardia del proprio patrimonio di salute, attraverso percorsi personalizzati sostenuti dall’Assistenza Primaria, finalizzatati alla partecipazione attiva e competente nella gestione dei propri problemi di salute ma, ancor prima, all’adozione di stili di vita a valenza preventiva.

Editore: Bruno Mondadori – Pearson - Acquistabile tramite circuito librario nazionale e on line (€ 29)

Segnalato da Fulvio Lonati - fulvio.lonati@gmail.com

Stato nutrizionale popolazione infantile – ASL di Brescia

Book Cover: Stato nutrizionale popolazione infantile - ASL di Brescia

Lo stato nutrizionale della popolazione infantile dell'ASL di Brescia - Anno 2013

Lo stato auxologico della popolazione infantile dell’ASL di Brescia è stato calcolato e descritto basandosi sui dati peso e altezza raccolti e registrati dai pediatri in occasione dei vari bilanci di salute nel periodo 1° gennaio 2013 – 30 ottobre 2013. In occasione del 5° bilancio, oltre a peso e altezza, è stata registrata anche la durata dell’allattamento materno esclusivo che, secondo la definizione dell’OMS è “il consumo di latte umano senza aggiunta di supplementi di alcun genere, fatta eccezione per vitamine, minerali e farmaci”.

Rapporto prodotto dall'Osservatorio Epidemiologico in collaborazione con il Dipartimento Cure Primarie dell'ASL d Brescia.

Accedi al rapporto

Segnalato da Fulvio Lonati - fulvio.lonati@gmail.com