Emergenza COVID: Gestione clinico-terapeutica in RSA

Book Cover: Emergenza COVID: Gestione clinico-terapeutica in RSA
Criteri di riferimento per la gestione clinica e la terapia nelle residenze sociosanitarie per anziani
  • rivolto ai medici delle strutture residenziali per anziani
  • allo scopo di fornire indicazioni per la gestione dei casi sospetti o confermati COVID-19 tra gli anziani residenti nelle strutture residenziali per anziani
  • redatto da APRIRE con la collaborazione di Angelo Bianchetti, Francesco Castelli, Michele Fortis e Gianbattista Guerrini
  • contiene indicazioni  “ad interim”, considerata la rapida evoluzione delle conoscenze relative all’infezione da SARS-Cov-2.

Accedi al documento

Ne hanno parlato:

Indice del documento

  • PERCHÉ QUESTO DOCUMENTO
  • IDENTIFICARE TEMPESTIVAMENTE I RESIDENTI “SOSPETTI COVID”: CRITERI CLINICI GESTIONE DEI CASI SOSPETTI COVID-19
  • Provvedimenti immediati
  • Monitoraggio clinico
  • Criteri clinici per l’ospedalizzazione
  • CRITERI DI RIFERIMENTO PER IL TRATTAMENTO SPECIFICO DEI RESIDENTI COVID-19
  • Esordio con sintomi lievi
  • Insufficienza Respiratoria
  • Sintomi perduranti oltre il 7 giorno o peggioramento clinico
  • CRITERI PER LA CONCLUSIONE DELL’ISOLAMENTO NEI RESIDENTI COVID-19
  • CURE PALLIATIVE NEI RESIDENTI SARS COVID
  • Dispnea non altrimenti trattabile
  • Delirium
  • Rantolo Terminale
  • Sedazione palliativa
  • BIBLIOGRAFIA
  • ALLEGATO 1 Tecnica di esecuzione del tampone oro-faringeo e rino-faringeo
  • ALLEGATO 2 Scheda raccolta dati monitoraggio COVID-19
  • ALLEGATO 3 Dispositivi per ossigeno terapia
Pubblicato:
Generi:
Tipologia:

Emergenza COVID-19: Prevenzione e Gestione nelle RSD

Book Cover: Emergenza COVID-19: Prevenzione e Gestione nelle RSD

 

Le Residenze Sanitarie per Disabili (RSD) sono contesti particolarmente esposti al rischio di infezione da coronavirus SARS-Cov-2, poiché le persone con disabilità,soprattutto intellettive e autismo, hanno una prevalenza di malattie e disturbi fisici circa 2,5 volte più alta di quella della popolazione generale. Inoltre, le loro peculiarità cognitive, di controllo emozionale e delle loro difficoltà di adattamento a rapidi e drastici cambiamenti dei modi di vivere li rendono più soggetti a stress e preoccupazione.

Il documento:

  • è rivolto ai responsabili sanitari e organizzativi, agli operatori sanitari, socio sanitari e assistenziali delle Residenze Sanitarie per Disabili;
  • ha l'obiettivo di supportare gli operatori sanitari, socio sanitari e assistenziali delle RSD impegnati nella:
    • prevenzione della diffusione del COVID-19 tra gli operatori sanitari e sociosanitari, gli utenti e i loro familiari/visitatori  e i volontari;
    • cura e assistenza dei casi sospetti, probabili o confermati COVID-19 tra le persone con disabilità ospiti delle RSD;
    • gestione del distress psichico per le persone con disabilità intellettiva e autismo (PcDI/A).
  • redatto a cura di APRIRE.
Accedi al Documento integrale
Per segnalare modifiche, integrazioni, erroriricerca@aprirenetwork.it.

COVID19: Protocolli Cure Palliative per MMG e RSA

Book Cover: COVID19: Protocolli Cure Palliative per MMG e RSA

PROTOCOLLI DI GESTIONE DEI BISOGNI DI CURE PALLIATIVE

PER PAZIENTI SARS COVID-19

  • prodotti del Dipartimento Interaziendale Cure Palliative di Brescia
  • a supporto della gestione territoriale dei pazienti affetti da SARS COVID- 19 non ospedalizzabili
  • redatto a cura di Michele Fortis, Luisa Sangalli e Elena Sosta in Aprile 2020.

 

Accedi al Protocollo per MMG

Accedi al protocollo per RSA

Emergenza COVID-19: informazioni per le donne in gravidanza e puerperio

Book Cover: Emergenza COVID-19: informazioni per le donne in gravidanza e puerperio

SYRIO e SISOGN, società scientifiche di ostetriche italiane, in occasione della “Giornata Mondiale della Salute, 7 aprile 2020”, presentano una serie di informazioni pratiche rivolte alle donne che stanno vivendo, durante l'epidemia COVID-19, la loro esperienza del “divenire madri”, per renderle più consapevoli e serene.

accedi al documento che risponde a queste domande

  • Come si trasmette?
  • Quanto è il periodo di incubazione?
  • Quando avviene il contagio?
  • Quali sono i sintomi che fanno capire l’avvenuto contagio e come ci si deve comportare?
  • La donna in gravidanza e i bambini hanno un maggior possibilità di contagiarsi con il coronavirus ed è più rischioso?
  • Controlli della gravidanza in tempo di coronavirus, dove, quali e quando eseguirli.
  • Cosa fare se si presentano sintomi anche lievi.
  • Come posso seguire gli incontri di accompagnamento alla nascita?
  • È necessario eseguire il tampone naso-faringeo a tutte le donne in gravidanza?
  • Stile di vita per le donne in gravidanza in tempo di coronavirus.
  • Quale luogo del parto?
  • Assistenza travaglio e il parto nelle donne asintomatiche o sintomatiche e positive al Covid-19.
  • Può entrare il ”futuro” papà o altro accompagnatore in sala parto?
  • Nelle gestanti positive al coronavirus meglio il parto vaginale o il taglio cesareo?
  • È possibile il parto in acqua?
  • È possibile il parto in analgesia?
  • È possibile praticare lo skin to skin (contatto pelle-pelle) dopo il parto?
  • Dopo il parto come funziona l’assistenza?
  • E’ possibile la dimissione precoce e protetta?
  • Nel caso di sospetta o confermata infezione covid-19 si può allattare?
Pubblicato:
Generi:
Tipologia:

CORONAVIRUS – Corretto utilizzo DPI nelle Residenze Sanitarie Assistenziali

Book Cover: CORONAVIRUS - Corretto utilizzo DPI nelle Residenze Sanitarie Assistenziali

Premessa: è documentato che le persone maggiormente a rischio di infezione da SARS-CoV-2 sono coloro che sono stati a contatto stretto con un ospite affetto da COVID-19 o coloro che si prendono cura di pazienti affetti da COVID-19 (ECDC, 2020).

Obiettivo: il presente documento è rivolto alle direzioni generali e sanitarie delle Residenze Sociosanitarie per Anziani con lo scopo di diffondere buone pratiche nell'utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI)  necessari per tutelare gli operatori sanitari, socio sanitari e assistenziali impegnati nella prevenzione dell’infezione coronavirus SARS-Cov-2 e nella cura e assistenza degli anziani con  COVID-19.

Precauzioni standard per la prevenire la diffusione dell’infezione da SARS-Cov-2:

  • corretta igiene delle mani;
  • utilizzo corretto dei Dispositivi di Protezione Individuale;
  • formazione per la corretta vestizione e rimozione dei DPI;
  • adeguato e sicuro smaltimento dei DPI monouso;
  • sanificazione dei DPI riutilizzabili.

Redazione a cura di: Ermellina Silvia Zanetti VicePresidente APRIRE Network, Fulvio Lonati Presidente APRIRE Network

Fonti scientifiche:

  • CDC Centre for Disease prevention and Control
  • ECDC European Centre for Disease prevention and Control
  • ISS  Istituto Superiore di Sanità
  • WHO World Health Organization

ACCEDI AL DOCUMENTO: