Evoluzione dell’epidemia COVID-19

Book Cover: Evoluzione dell'epidemia COVID-19

 

Elaborazione della situazione italiana sulla base dei dati forniti dalla Protezione Civile

(a cura di di Roberto Buzzetti)

Focus sulla situazione europea
Test COVID: facciamo chiarezza per non incappare in errori

(a cura di Roberto Buzzetti)

Riflessioni ed esemplificazioni per chiarire potenzialità e limiti delle diverse tipologie di test

Grafici filtrabili ed interagibili

(a cura di di Tech4Care)

Fonte dati:

Stima della popolazione della provincia di Bergamo con infezione COVID19 in atto o pregressa

(a cura di di Roberto Buzzetti)

Elaborata sulla base dei soggetti considerati affetti da COVID19 sulla base della sintomatologia clinica rilevata, anche in assenza di tampone - indagine condotta il 4 Aprile 2020 presso 65 MMG, relativa ad una popolazione indagata di circa 96.000 assistiti.

Un’epidemia simulata

(a cura di di Roberto Buzzetti)

Espone una serie di successive simulazioni riguardo i dati e le variabili  per il COVID-19 e le difficoltà di stilare un modello valido di previsione per la fine della pandemia

 

Assistenza Primaria nelle Scuole di Specializzazione in Igiene – 2018

Book Cover: Assistenza Primaria nelle Scuole di Specializzazione in Igiene - 2018

Esito dell’Indagine sugli insegnamenti di Assistenza Primaria nelle Scuole di Igiene e Medicina Preventiva, avviata dal Gruppo di Lavoro Primary Health Care della Consulta degli Specializzandi 2016-18, con la collaborazione di APRIRE.
Lo studio, condotto da settembre 2018 a gennaio 2019 a cura della Consulta degli stessi specializzandi, si avvale dei medesimi  criteri metodologici già utilizzati nell’analoga survey online effettuata nel 2015, i cui risultati sono stati pubblicati da APRIRE.

L’obiettivo è verificare i bisogni formativi e le conoscenze in Assistenza Primaria a partire dall'esperienza degli specializzandi di 23 Scuole di Specializzazione italiane, al fine di monitorare e analizzare eventuali differenze rispetto al 2015.

Indagine online “Orgogliosamente MMG”

Book Cover: Indagine online "Orgogliosamente MMG"
  • Promossa e organizzata dalle Associazioni

Liberi Specializzandi - ALS - Fattore 2a

e

APRIRE - Assistenza PRimaria In REte - Salute e a km 0;

  • Rivolta a Medici recentemente diplomati tramite il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale o frequentanti o aspiranti;
  • Finalizzata a studiare motivazioni,  inclinazioni, aspettative dei giovani medici che stanno entrando nella Medicina Generale;
  • Realizzata nel periodo dicembre 2019-febbraio 2020.

 

Se:

  • se ti sei recentemente DIPLOMATO tramite il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale
  • se STAI FREQUENTANDO il Corso
  • se VUOI frequentare il Corso

PROSEGUI e PARTECIPA ALL'INDAGINE ONLINE!

Richiede solo pochi minuti!  

 

I risultati dell'indagine saranno pubblicati in questa sezione del sito.

 

Stati generali della medicina

Book Cover: Stati generali della medicina

"Puntare ad un unico Ordine di tutti i professionisti della salute, accomunati dal principale e generale obiettivo della tutela della salute del singolo e della comunità."

E' con tale provocazione che si conclude il contributo di Fulvio Lonati nell'articolo "Medicina delle cure primarie, territorio, ospedale: una visione sistemica", pubblicato in collaborazione con l'associazione APRIREnetwork nell'ultima edizione del notiziario dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Brescia.

Il problema esplosivo della cronicità pone infatti la figura del medico in crisi d'identità, in quanto la progressiva specializzazione  lo rende non più medico della persona, ma super-specialista della propria ristretta area di competenza. Tuttavia, a fronte di un sistema sanitario le cui risorse sono rivolte per più del 70% ad assistiti portatori di cronicità, la necessità e la sfida di oggi è quella di rimodernare il ruolo del curante come assistente-formatore-supervisore-consulente che operi in un'ottica interprofessionale e intradisciplinare, in una visione di sanità pubblica e di comunità, favorendo l'empowerment della persona assistita quale attore principale nella gestione della propria condizione di salute, garantendo una presa in carico socio-assistenziale integrata.

La proposta temeraria di un unico Ordine di Professioni Sanitarie sottolinea quindi la necessità di una cooperazione solidaristica e autorevole tra tutti i professionisti della salute (medici, infermieri, farmacisti, assistenti sociali ecc..), quali nodi della rete territoriale per la tutela della salute del singolo e della collettività, a fronte di bisogni sempre più complessi correlati alla cronicità e alla fragilità.

Clicca qui per accedere all'articolo completo

 

Scarica l'intero notiziario dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Brescia, n°385

Di seguito, le sezioni del notiziario dedicate all'assistenza primaria e all'interazione interprofessionale a livello territoriale:

  • La crisi cronica della Medicina Generale - Erminio Tabaglio, Medico di Medicina Generale (pag. 49)
  • Lavorare insieme: la relazione tra medici e infermieri - Stefania Pace, Presidente del l’Ordine degli Infermieri di Brescia (pag.68)
  • I nuovi ruoli dei Farmacisti bresciani e l’evoluzione della Farmacia - Francesco Rastrelli, Presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Brescia (pag. 70)
  • Medici di Medicina Generale e Farmacisti territoriali: “un matrimonio che s’ha da fare” - Ovidio Brignoli, Medico di Medicina Generale (pag. 72).
Pubblicato:
Generi:
Tipologia:

Osservatorio OCAP – Accendere l’innovazione del welfare italiano

Book Cover: Osservatorio OCAP - Accendere l'innovazione del welfare italiano

L’Osservatorio sul Cambiamento delle Pubbliche Amministrazioni (OCAP) di SDA Bocconi, punto di riferimento per l'attività di ricerca nel settore pubblico, ha l'obiettivo di supportare e influenzare i processi di rinnovamento manageriale delle amministrazioni pubbliche.

Ogni anno, al termine del lavoro di ricerca e a seguito della pubblicazione del white paper, OCAP prevede di organizzare un evento dedicato alla condivisione dei risultati delle attività: durante il convegno del 9 luglio a Milano, sono presentati due rapporti di ricerca SDA Bocconi sul tema innovazione digitale e innovazione dei servizi alla persona.

Il 1° rapporto ha l'obiettivo di svolgere un'indagine esplorativa sulla diffusione e sulle potenzialità delle innovazioni tecnologiche digitali all'interno di alcuni servizi del settore welfare, rivolti a minori, anziani e persone con disabilità; il 2° studio approfondisce il tema dell'innovazione sociale nei servizi di welfare, focalizzando l'attenzione al management dei servizi, l'analisi del concetto di innovazione e la sostenibilità, riportando esempi ed evidenze concrete.

Pubblicazioni 1° e 2° rapporto OCAP 2019:

Locandina dell'evento con modalità d'iscrizione

Interventi in programma (prossima pubblicazione delle presentazioni):

  • INTRODUZIONE. PERCHÉ PARLARE DI INNOVAZIONE NEL WELFARE ITALIANO? Giovanni Fosti, SDA Bocconi
  • L’INNOVAZIONE NEI SERVIZI DI WELFARE: COME REALIZZARE INIZIATIVE SOSTENIBILI NEL TEMPO? ESEMPI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ E POVERTÀ.  Elisabetta Notarnicola, SDA Bocconi
  • L’INNOVAZIONE DIGITALE A SERVIZIO DEL WELFARE: PERCHÉ USARLA E COME? Andrea Rotolo, SDA Bocconi
  • INTERVISTA A: Mario Calderini Tyresia, Politecnico di Milano; Monica Villa, Fondazione Cariplo