Case della Salute/Comunità in Italia: dove siamo e dove vogliamo andare

Mercoledì 5 Maggio 2021

WEBINAR

Appello al Presidente Draghi per inserire la Proposta del Network NonAutosufficienza nel PNRR

Venerdì, 23 Aprile 2021

 

Dalla lettera di appello, sottoscritta anche da APRIRE 

Egregio Presidente Draghi, 
Egregi Ministri Orlando e Speranza,

il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza discende dalla decisione della Commissione Europea di fornire agli Stati membri uno strumento potente per fronteggiare l’impatto della pandemia. Sarebbe paradossale, dunque, che un Piano nato per rispondere a una tragedia dimenticasse proprio gli anziani non autosufficienti, cioè coloro i quali ne hanno pagato il prezzo maggiore. Tuttavia, nell’attuale versione del PNRR, manca un progetto specifico a loro rivolto.

Il Network Non Autosufficienza ha elaborato una dettagliata proposta in merito, da inserire nel Piano. L’obiettivo consiste nello sfruttare questa occasione per avviare il percorso di quella riforma nazionale dell’assistenza agli anziani non autosufficienti attesa dalla fine degli anni ’90, quando si cominciò a discuterne in sede tecnica e politica, ma che non è stata mai introdotta.

…La proposta prevede: I) la semplificazione dei percorsi per accedere agli interventi pubblici, affinché si ricomponga l’attuale caotica molteplicità di enti, sedi e procedure differenti; II) un’ampia riforma dei servizi domiciliari, perché rispondano alle varie problematicità legate alla non autosufficienza e diventino un effettivo punto di riferimento per le famiglie e, in particolare, per i caregiver; III) un investimento straordinario per migliorare quelle strutture residenziali che necessitano di essere ammodernate e riqualificate, come hanno dimostrato le vicende della pandemia.

…Siamo, dunque, a chiedervi che l’interesse mostrato si traduca in un impegno concreto: che il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza contenga questo progetto di riforma dell’assistenza agli anziani non autosufficienti di cui il nostro Paese ha urgente bisogno.”

 

     Accedi alla scheda informativa per:

  • scaricare la Proposta, nella versione sintetica o integrale
  • prendere visione della lettera di appello nella versione integrale e delcomunicato stampa di Cittadinanzattiva
  • aderire alla Proposta

Verso il LIBRO AZZURRO: percorso in avanzamento

Lunedì, 12 Aprile 2021

📌 Il Libro Azzurro è la proposta della Campagna “2018 Primary Health Care: Now or Never” per il rinnovamento delle Cure Primarie italiane, le quali, essendo le fondamenta del Servizio Sanitario Nazionale, dovrebbero essere poste al centro dell’agenda di riforma che urge all’intero settore sanitario.

Il manifesto “Verso il Libro Azzurro” vuole essere una chiamata aperta a tutte le associazioni professionali e non, a tutti gli stakeholder e a tutte le persone che vogliano collaborare alla costruzione collettiva di una proposta di riforma delle Cure Primarie in Italia.
Rappresenta quindi il documento di apertura di un progetto che nasce per essere condiviso con tutti coloro che vorranno partecipare attivamente e avvia un processo di educazione permanente, partecipato e trasparente, gettando le basi per la costruzione di un lessico comune.
Il manifesto contiene 12 elementi essenziali a partire dai quali intendiamo aprire il confronto e avviare la discussione verso un immaginario di cambiamento collettivo.

📌 Le Tappe
🌻11 settembre 2020 – Il manifesto “Verso il Libro Azzurro” viene pubblicato.
🌻7 novembre 2020 – Il manifesto viene presentato attraverso una Conferenza Stampa online
🌻28 Novembre 2020 – 1° incontro collettivo: presentazione dei partecipanti al gruppo di lavoro, condivisione delle premesse e del metodo di lavoro
🌻17 Dicembre 2020 – 2° incontro collettivo: approfondimenti sul metodo, costruzione della piattaforma di lavoro su Microsoft Teams
🌻16 Gennaio 2021 – 3° incontro collettivo: creazione dei 12 gruppi di lavoro (uno per punto del manifesto)
🌻6 Febbraio 2021 – 4° incontro collettivo
🌻6 Marzo 2021 – 5° incontro collettivo: presentazione del Gruppo di Coordinamento interno al progetto Libro Azzurro, riflessioni sulla forma del Libro Azzurro, la diffusione del Libro Azzurro / la costruzione di reti, un successivo accorpamento dei  gruppi.


Il gruppo di scrittura collettiva del Libro Azzurro è permanentemente aperto.
Tutti gli incontri sono registrati e messi a disposizione dei partecipanti in modo da recuperare quanto già prodotto negli ultimi mesi.
Prossimo incontro di lavoro online “in plenaria”
sabato 17 aprile alle ore 17.00

Accedi alla scheda informativa online per vedere i documenti di lavoro e per partecipare alle attività dei gruppi di lavoro

Rivoluzione COVID Cambiamenti e riforme del SSN ai tempi della pandemia

Martedì 16 Febbraio 2021

La pandemia ha costretto tutti gli operatori della sanità a fare una profonda riflessione sull’organizzazione del Sistema Sanitario Nazionale.
Esperti e cittadini convengono sulla necessità di ripianificare una nuova valorizzazione della medicina del territorio e la sua interazione con l’ospedale.

Con la pubblicazione a stampa ed il webinar tenuto il 26 gennaio 2021 dal titolo
Rivoluzione COVID – Cambiamenti e riforme del SSN ai tempi della pandemia”, gli autori hanno inteso:

  • analizzare i fattori che si sono rivelati cruciali nel determinare le azioni dei sistemi sanitari e sociosanitari – sia nazionale sia regionali – per fronteggiare la pandemia da Covid-19: la prevenzione, l’apporto strategico del volontariato, la sanità digitale, la semplificazione dell’azione amministrativa;
  • trarre dall’esperienza vissuta spunti utili e concreti per innovare e migliorare, nel prossimo futuro, il Servizio sanitario nazionale.

Paziente protagonista della propria storia sanitaria: ma tu lo sai educare?

Lunedì 8 Febbraio 2021

“L’emergenza COVID che stiamo vivendo ha provocato ripercussioni, in particolari sui pazienti cronici: la possibilità di consultare frequentemente il medico si è ridotta e il timore di contrarre l’infezione allontana i pazienti dagli ambulatori. Diventa quindi ancora più importante autonomizzare il paziente, educarlo ad un’autogestione consapevole della terapia e del processo di cura.”

Sulla base di queste valutazioni si è conclusa l’iniziativa formativa promossa e realizzata dall’Ordine dei Medici di Brescia in collaborazione con APRIRE, “Paziente protagonista della propria storia sanitaria: ma tu lo sai educare? Da soggetto passivo ad alleato nella cura – come promuoverne le risorse“.

Un percorso formativo avviato a gennaio 2020, conclusosi obbligatoriamente online dopo successivi rinvii, rivolto a Medici, Farmacisti e Infermieri, finalizzato a promuovere la consapevolezza negli operatori sanitari che ogni assistito deve essere il primo consapevole responsabile della propria salute.

Dalla scheda informativa online è possibile scaricare la documentazione dei vari momenti: