Focus: la scelta della Medicina Generale

Pubblichiamo online i risultati del secondo focus dell’indagine “Orgogliosamente MMG” su “La scelta della Medicina Generale”:

Dall’indagine, promossa e organizzata dalle Associazioni “Liberi Specializzandi – ALS – Fattore 2a” e “APRIRE“, a cui hanno partecipato online 566 medici recentemente diplomati tramite il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale o frequentanti o aspiranti, in sintesi emerge che:

“Il contatto con il mondo della MG è avvenuto, per la quasi totalità dei partecipanti all’indagine, solo in occasione dei tirocini, pre-laurea o per l’esame di stato.
La scelta di intraprendere la via della MG si è maturata per il 70% nei partecipanti nel post laurea in occasione dei tirocini per l’esame di stato e con le sostituzioni.
Tra le diverse motivazioni che hanno orientato la scelta verso la MG, prevale nettamente la preferenza per tale setting; peraltro non è trascurabile la proporzione di chi anche afferma di non gradire il lavoro ospedaliero e/o di non essere riuscito ad entrare in una scuola di specializzazione; vengono peraltro segnalate dai partecipanti: la possibilità nella MG di approccio olistico e di relazione con l’assistito; il riconoscimento dell’importanza della MG, anche in una visione di salute di comunità.”

 
Nelle prossime settimane verranno pubblicati i risultati analitici delle successive sezioni, annunciati da APRIREnews dedicate.