Focus: Il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale

Pubblichiamo i risultati del terzo focus dell’indagine “Orgogliosamente MMG” su “Il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale – CFSMG”:

Dall’indagine, promossa e organizzata dalle Associazioni “Liberi Specializzandi – ALS – Fattore 2a” e “APRIRE“, alla quale hanno partecipato online 566 medici recentemente diplomati tramite il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale o frequentanti o aspiranti discenti, in sintesi emerge che:

Più dei due terzi dei partecipanti all’indagine si dichiara da mediamente a molto soddisfatto sia per l’offerta formativa complessiva ricevuta durante il CFSMG, sia per quella teorica, sia per quella pratica.

Circa tre quarti dei partecipanti all’indagine considera tuttavia l’attività pratica del CFSMG eccessivamente osservazionale e poco professionalizzante.

La valutazione circa l’offerta formativa delle diverse regioni è sostanzialmente sovrapponibile.

I partecipanti all’indagine, con ampia variabilità di pareri, formulano diversificate proposte di miglioramento del CFSMG: particolarmente apprezzata l’ipotesi di implementazione dell’offerta formativa con corsi specifici in diagnostica di primo livello (Ecografie, Spirometrie, ECG etc..).

La quasi totalità dei partecipanti all’indagine ritiene utile lo svolgimento, durante il CFSMG, di attività formative professionalizzanti presso il MMG quali l’effettuazione di vaccinazioni, di accessi ADI/ADP, di indagini strumentali o la gestione di ambulatori per patologie croniche.

Il 77% dei partecipanti ritiene che il corso debba trasformarsi in specializzazione universitaria mentre l’88% ritiene di mantenere l’attuale assetto regionale riconoscendo il titolo di specialista.

L’80% si ritiene insoddisfatto del mancato riconoscimento del titolo di specialista e il 90% della differenza di trattamento economico rispetto alle altre specializzazioni.

 
Nelle prossime settimane verranno pubblicati i risultati analitici delle successive sezioni, annunciati da APRIREnews dedicate.