Corso UNIMORE: Fare ricerca in MG e CP

Book Cover: Corso UNIMORE: Fare ricerca in MG e CP

Corso di perfezionamento in "Fare ricerca in Medicina Generale e nelle Cure Primarie: dalla formulazione del quesito al trasferimento dei risultati nella pratica":

  • con sede a Modena
  • istituito dal Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze dell'Università degli Sudi di Modena e Reggio Emilia
  • destinatari: Medici di Medicina Generale, Pediatri di libera Scelta, Infermieri
  • durata: corso annuale di 11 mesi per complessivi 20 crediti, pari a 500 ore 
  • promuove un percorso formativo per rispondere ai bisogni conoscitivi  nell’ambito della medicina generale e delle cure primarie e per fornire strumenti di ricerca di base per il contesto lavorativo extra-ospedaliero
  • prevede: lezioni teoriche, workshop/seminari, lavori di gruppo supervisionati da tutor e ore di studio individuale 

Scheda informativa dell'Università

Bando di ammissione

Per informazionimspadula@gmail.com; elena.righi@unimore.it

Pubblicato:
Generi:
Tipologia:
Excerpt:

Il cambiamento dei bisogni di salute di una popolazione sempre più anziana che richiede un’assistenza sempre più complessa, l’aumento della prevalenza delle malattie croniche insieme, la necessità di fornire interventi preventivi sempre più articolati e cure assistenziali sempre più spesso in settingextraopedalieri, rendono necessario conoscere, ricercare ed interpretare dati e informazioni in contesti nuovi, e pongono sfide che i professionisti sanitari nell’ambito della medicina generale e delle cure primarie devono saper affrontare e gestire quotidianamente in maniera efficace per poter erogare una assistenza sanitaria corretta ed adeguata alle esigenze dei pazienti.

APPROFONDISCI

Tuttavia, i professionisti sanitari in tali ambiti non sempre riescono a trovare le risposte giuste alle domande che quotidianamente si pongono: spesso si scontrano con le difficoltà del contesto in cui operano (domicilio e ambulatorio) e con la mancanza di adeguate competenze nella ricerca in medicina generale.

Questo corso vuole quindi offrire un percorso formativo che risponda agli specifici bisogni conoscitivi dei professionisti sanitari nell’ambito della medicina generale e delle cure primarie e che sia in grado di fornire loro gli strumenti di ricerca di base più adeguati per affrontare le peculiarità della ricerca nel contesto lavorativo extra-ospedaliero in cui abitualmente operano, permettendo loro, da un lato, di capire quali siano gli interventi più utili da offrire ai propri assistiti e, dall’altro, di identificare i quesiti più rilevanti sui quali c’è ancora incertezza da affrontare con adeguati progetti di ricerca.

OBIETTIVI FORMATIVI - Al termine del corso di perfezionamento i partecipanti saranno quindi in grado di:

• trasformare un bisogno assistenziale o organizzativo in un quesito di ricerca che risponda alle peculiarità della ricerca in medicina generale;

• effettuare una ricerca della letteratura scientifica già disponibile sull’argomento di interesse;

• acquisire competenze sulla metodologia di base della ricerca qualitativa nell’ambito della medicina generale e delle cure primarie;

• acquisire competenze sulla metodologia di base della ricerca quantitativa nell’ambito della medicina generale e delle cure primarie;

• utilizzare i database clinici ed amministrativi già esistenti e, in caso di necessità, strutturare ed organizzare un database per raccogliere e gestire i dati generati dalla ricerca;

• acquisire competenze sulla corretta elaborazione statistica dei dati ottenuti dalla ricerca quantitativa e qualitativa, interpretare i risultati di una ricerca e passare dalla significatività statistica alla significatività clinica;

• pianificare una ricerca, stendere un protocollo di ricerca adeguato al quesito clinico e sottoporlo all’approvazione del comitato Etico;

• organizzare, diffondere e trasferire nella pratica i risultati di una ricerca;

• pianificare, condurre, interpretare un audit clinico in medicina generale.

Tra i docenti:

  • Mike Pringle, GP di Uk, esperto in ricerca in  GP e Primary care
  • Roberto Damico, direttore  della Cochrane italiana, e prof di Epidemiologia e statistica di Unimore
COMPATTA

Lascia un commento