COVID-19: ESEMPI DI BUONA PRATICA!

Nei mesi appena trascorsi, la maggior parte delle notizie circolanti riguardo COVID-19 si riferivano per lo più al numero di contagi e di decessi, all’eccesso di mortalità delle strutture residenziali o all’incapacità di garantire un’adeguata assistenza ai cittadini.

Molto raramente si è parlato di vicende positive ed esempi di buone pratiche avvenuti in tutti i contesti lavorativi sanitari e sociosanitari, ospedalieri o territoriali.

APRIRE vuole dare spazio ai casi virtuosi, diffondendo le esperienze positive verificatesi in questo periodo emergenziale.

Iniziamo riportando l’esperienza di una RSD bresciana che è riuscita, ad oggi, a tenere il Covid lontano dai suoi ospiti!

Clicca qui per accedere al video

… Potete segnalarci le vostre esperienze con video, immagini o articoli scrivendo all’indirizzo mail segreteria@aprirenetwork.it !

 

 

Emergenza COVID-19: Prevenzione e Gestione nelle RSD

Le Residenze Sanitarie per Disabili (RSD) sono contesti particolarmente esposti al rischio di infezione da coronavirus SARS-Cov-2, poiché le persone con disabilità intellettiva e con autismo hanno una prevalenza di malattie e disturbi fisici circa 2,5 volte più alta di quella della popolazione generale.

Anche quando non determini gravi problemi di salute, l’isolamento tende comunque ad alimentare sentimenti negativi, come tristezza, irritabilità o rabbia, e comportamenti-problema.

Durante l’emergenza epidemiologica da COVID-19, le persone con disabilità intellettiva e autismo (PcDI/A) possono essere maggiormente stressate e preoccupate, a causa delle loro peculiarità cognitive, di controllo emozionale e delle loro difficoltà di adattamento a rapidi e drastici cambiamenti dei modi di vivere.

Pubblichiamo il documento “Emergenza COVID-19: Prevenzione e Gestione nelle Residenze Sanitarie per Disabili “, redatto a cura di APRIRE: vuole essere un supporto a tutti i colleghi delle strutture residenziali,  impegnati nella prevenzione dell’infezione coronavirus SARS-Cov-2 e nella cura e assistenza delle persone con disabilità con COVID-19.

Invitiamo i colleghi medici, infermieri e operatori che lo utilizzeranno a segnalarci modifiche, integrazioni, errori (mail: ricerca@aprirenetwork.it).

…Buon compleanno, APRIRE!

Il prossimo 31 marzo 2020 APRIRE compie 5 anni di attività!

Per l’occasione, APRIRE invita tutti i soci e i membri iscritti alla newsletter a partecipare all’evento “APRIRE compie 5 anni!” per festeggiare insieme! 

OBIETTIVO: creare un’opportunità d’incontro e conoscenza reciproca, presentando le attività svolte dall’associazione, i lavori in corso e le nuove proposte.

DOVE e QUANDO: l’evento si svolgerà il 31 marzo 2020 a Brescia, proprio dove è nata APRIRE.

… Segnalateci il vostro interesse a partecipare all’evento e a festeggiare con noi il 5°anniversario di APRIRE!

 Clicca qui per pre-iscriverti e riservarti un posto!

Indagine online “Orgogliosamente MMG”

Da questo momento è aperta l’indagine online “Orgogliosamente MMG”, promossa e organizzata dalle Associazioni Liberi Specializzandi – ALS – Fattore 2a APRIRE – Assistenza PRimaria In REte – Salute e a km 0.

L’iniziativa è rivolta a Medici recentemente diplomati tramite il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale o frequentanti o aspiranti, con l’obiettivo di indagare motivazioni e aspettative dei giovani medici che si approcciano alla Medicina Generale.

Il questionario online sarà compilabile dalla data odierna fino alla fine di febbraio 2020.

PROSEGUI e PARTECIPA ALL’INDAGINE ONLINE!

Richiede solo pochi minuti! 

Assistenza Primaria nelle Scuole di Specializzazione in Igiene – 2018

E’ disponibile online l’esito dell’Indagine sugli insegnamenti di Assistenza Primaria nelle Scuole di Igiene e Medicina Preventiva, avviata dal Gruppo di Lavoro Primary Health Care della Consulta degli Specializzandi 2016-18, con la collaborazione di APRIRE.
Lo studio si avvale dei medesimi  criteri metodologici già utilizzati nell’analoga survey online effettuata nel 2015, i cui risultati sono stati pubblicati da APRIRE.

L’obiettivo è verificare i bisogni formativi e le conoscenze in Assistenza Primaria, a partire dall’esperienza degli specializzandi di 23 Scuole di Specializzazione italiane, al fine di monitorare e analizzare eventuali differenze rispetto al 2015.

Clicca qui per accedere ai risultati della survey online