Emergenza COVID-19: informazioni per le donne in gravidanza e puerperio

SYRIO e SISOGN, società scientifiche di ostetriche italiane, in occasione della “Giornata Mondiale della Salute, 7 aprile 2020”, presentano una serie di informazioni pratiche rivolte alle donne che stanno vivendo, durante l’epidemia COVID-19, la loro esperienza del “divenire madri”, per renderle più consapevoli e serene.

Accedi al documento che risponde a queste domande:

  • Come si trasmette?
  • Quanto è il periodo di incubazione?
  • Quando avviene il contagio?
  • Quali sono i sintomi che fanno capire l’avvenuto contagio e come ci si deve comportare?
  • La donna in gravidanza e i bambini hanno una maggior possibilità di contagiarsi con il coronavirus ed è più rischioso?
  • Controlli della gravidanza in tempo di coronavirus, dove, quali e quando eseguirli.
  • Cosa fare se si presentano sintomi anche lievi.
  • Come posso seguire gli incontri di accompagnamento alla nascita?
  • È necessario eseguire il tampone naso-faringeo a tutte le donne in gravidanza?
  • Stile di vita per le donne in gravidanza in tempo di coronavirus.
  • Quale luogo del parto?
  • Assistenza travaglio e il parto nelle donne asintomatiche o sintomatiche e positive al Covid-19.
  • Può entrare il ”futuro” papà o altro accompagnatore in sala parto?
  • Nelle gestanti positive al coronavirus meglio il parto vaginale o il taglio cesareo?
  • È possibile il parto in acqua?
  • È possibile il parto in analgesia?
  • È possibile praticare lo skin to skin (contatto pelle-pelle) dopo il parto?
  • Dopo il parto come funziona l’assistenza?
  • E’ possibile la dimissione precoce e protetta?
  • Nel caso di sospetta o confermata infezione covid-19 si può allattare?
Consulta:

L’elaborazione sull’evoluzione dell’epidemia, prodotta sulla base dei dati forniti dalla protezione civile: cerchiamo di aggiornare quotidianamente, ogni sera

La guida “Emergenza COVID-19: Prevenzione e Gestione nelle RSA” ulteriormente aggiornata

 

Emergenza COVID-19: informazioni per le donne in gravidanza e puerperio

Book Cover: Emergenza COVID-19: informazioni per le donne in gravidanza e puerperio

SYRIO e SISOGN, società scientifiche di ostetriche italiane, in occasione della “Giornata Mondiale della Salute, 7 aprile 2020”, presentano una serie di informazioni pratiche rivolte alle donne che stanno vivendo, durante l'epidemia COVID-19, la loro esperienza del “divenire madri”, per renderle più consapevoli e serene.

accedi al documento che risponde a queste domande

  • Come si trasmette?
  • Quanto è il periodo di incubazione?
  • Quando avviene il contagio?
  • Quali sono i sintomi che fanno capire l’avvenuto contagio e come ci si deve comportare?
  • La donna in gravidanza e i bambini hanno un maggior possibilità di contagiarsi con il coronavirus ed è più rischioso?
  • Controlli della gravidanza in tempo di coronavirus, dove, quali e quando eseguirli.
  • Cosa fare se si presentano sintomi anche lievi.
  • Come posso seguire gli incontri di accompagnamento alla nascita?
  • È necessario eseguire il tampone naso-faringeo a tutte le donne in gravidanza?
  • Stile di vita per le donne in gravidanza in tempo di coronavirus.
  • Quale luogo del parto?
  • Assistenza travaglio e il parto nelle donne asintomatiche o sintomatiche e positive al Covid-19.
  • Può entrare il ”futuro” papà o altro accompagnatore in sala parto?
  • Nelle gestanti positive al coronavirus meglio il parto vaginale o il taglio cesareo?
  • È possibile il parto in acqua?
  • È possibile il parto in analgesia?
  • È possibile praticare lo skin to skin (contatto pelle-pelle) dopo il parto?
  • Dopo il parto come funziona l’assistenza?
  • E’ possibile la dimissione precoce e protetta?
  • Nel caso di sospetta o confermata infezione covid-19 si può allattare?
Pubblicato:
Generi:
Tipologia:

Emergenza COVID 19 – Gravidanza, Parto, Puerperio: Assistenza nel Territorio

“La pandemia da COVID-19 sta generando situazioni di particolare stress per le donne in gravidanza e nel post partum.
La paura del possibile contagio e delle ripercussioni sulla salute del bambino, la restrizione degli accessi ai papà, ai parenti ed ai professionisti di riferimento sta comportando preoccupazioni e disagio.
I servizi territoriali si stanno sempre più riducendo; vengono a mancare i punti di riferimento, il sostegno e la presa in carico.
Le informazioni sul nuovo virus sono costantemente in progress.”
 

Per affrontare questa sfida, le società scientifiche “SYRIO – Società Italiana di Scienze Ostetrico-Ginecologico-Neonatali” e “SISOGN – Società Italiana di Scienze Ostetrico-Ginecologico-Neonatali” presentano una serie organica di raccomandazioni nel POSITION PAPER “Emergenza COVID 19 e l’Assistenza nel Territorio in Gravidanza, nel Parto ed il Puerperio”.

Emergenza COVID 19 – Gravidanza, Parto, Puerperio: Assistenza nel Territorio

Book Cover: Emergenza COVID 19 - Gravidanza,  Parto, Puerperio: Assistenza nel Territorio
POSITION PAPER:

pubblicato dalle società scientifiche:

allo scopo di:

  • esortare gli organi di Governo nazionali e regionali, i Direttori generali ed i manager delle aziende sanitarie di avvalersi delle funzioni e dei ruoli strategici che le ostetriche possono ricoprire per la promozione e la tutela della salute (bio-psico-sociale) delle donne e dei neonati anche verso la prevenzione del contagio da COVID-19;
  • promuovere l’intensificazione dei servizi territoriali e delle attività per l’area ostetrica/neonatale e l’adozione di modelli di care ostetrica nei percorsi nascita a basso rischio, quali interventi volti anche alla diminuzione dei contagi da COVID-19 per mamme, bambini e famiglie.

Accedi al POSITION PAPER "Emergenza COVID 19 e l'Assistenza nel Territorio  in Gravidanza, nel Parto ed il Puerperio"

 

Pubblicato:
Generi:
Tipologia:

Addio 2020! Che il 2021 sia un anno di rinascita

Giovedì 24 Dicembre 2020

APRIRE augura a tutto il network un sereno Natale insieme ai propri cari.. e che il Nuovo Anno sia migliore!

APRIRE sceglie di non ricordare il 2020 solo come l’anno della pandemia, ma anche come anno ricco di novità:

…Arrivederci e alla prossima newsletter!